piramide-alimentare-studio-terapeutico-benisana

Alimentazione VEGANA VS VegANIC

Alimentazione vegana

In questo articolo vorrei affrontare un argomento importante per me.

Negli ultimi anni è diventato per fortuna sempre più facile per me seguire una nutrizione vegan o senza glutine e anche il numero delle persone vegane è cresciuto rapidamente.

La parola “Vegano” è sulla bocca di tutti, non appena si parla di una sana alimentazione.

Ma molto più importante di vegan o vegetariano o onnivoro, è importante per la salute la tipologia di cibo.

Quando mi guardo intorno al supermercato, posso trovare un sacco di oggetti vegani, come salsicce vegane, formaggi o altri prodotti sostitutivi.

Trovo anche il latte di soia e le brioches vegane al bar e nei ristoranti.

Ma la maggior parte di questi prodotti hanno poco a che fare con una dieta sana e genuina.

Il problema principale è che la gente sostistuisce gli alimenti di origine animale in altri elementi trasformati, anche se sono di origine vegana.

Infatti è molto importante per la nostra salute evitare gli alimenti con additivi altamente trasformati e raffinati e seguire una dieta vegana, integrale, naturale e consapevole. Per fare cìò, leggere sempre le etichette degli alimenti che, non solo devono essere di origine vegana, ma soprattutto senza additivi.

Diversi studi condotti nei paesi asiatici dimostrano che la conversione dall’alimentazione integrale a quella industriale ha portato a un rapido aumento delle patologie più comuni, le cosiddette malattie moderne.

Questi includono l’obesità, la pressione alta, il diabete, le malattie cardiovascolari, il morbo di Alzheimer, il cancro e le malattie infiammatorie croniche.

Ecco perché voglio che questo blog aiuti le persone ad imparare e, soprattutto, a capire quali cibi sono buoni per loro.

Ecco i 7 principi più importanti di una dieta vegetale naturale e integrale:

  1. Principio di naturalezza: alimenti che vengono consumati nel modo più biologico possibile, ma soprattutto nella loro forma più naturale.
  2. Principio di rotazione: per sfruttare la diversità delle sostanze nutritive ed evitare la monotonia e le intolleranze alimentari.
  3. Principio della giusta quantità o delle giuste proporzioni: i pasti devono tenere conto delle proporzioni ideali dei diversi tipi di alimenti.
    *circa il 55-60% verdure
    *circa il 20% frutta matura
    *circa il 10-12% di cereali integrali
    *circa il 8-10% legumi, tofu e tempeh
    *circa il 3% Frutta secca, Semi, Oli, Alghe, Spezie, Dolcificanti naturali e altri alimenti
    (*in relazione al peso totale degli alimenti assunti!)piramide-alimentare-studio-terapeutico-benisana
  4. Giusta distribuzione cosa, come, quanto, quando
  5. Ordine nelle pietanze: non bere durante il pasto, la frutta lontana dei pasti o un ora prima, cominciare con le verdure crude
  6.  Principio crudità: Almeno il 50% del cibo deve essere consumato nella sua forma cruda per poter aggiungere le vitamine e i biofotoni in esso contenuti e quindi l’energia necessaria al nostro organismo
  7. Principio di osservazione dei campanelli d’allarme fisici (prima, durante, dopo l’assunzione di cibo).

Queste informazioni si basano su studi scientifici e la consapevolezza di una alimentazione naturale, integrale e sana che ho acquisito durante la mia formazione come consulente alimentare durante il Master VegANIC.

→ Maggiori informazioni su www.masterveganic.com

“Che cosa significa VegANIC in realtà?

VegAnic è un acronimo composito composto da ANIC (Alimentazione, Naturale, Integrale, Consapevole) e Veg, che significa “vegetale” o “a base vegetale”.

Il sistema VegAnic considera molto importante considerare alcuni principi che sono necessari per la salute e il benessere del corpo oltre agli aspetti puramente nutrizionali-fisiologici: il principio di naturalezza nella produzione degli alimenti, l’integrità degli alimenti per ottenere più nutrienti in un indice glicemico equilibrato e basso, la rotazione degli alimenti per evitare intolleranze, il tempo di assunzione degli alimenti, tenendo conto dell’anatomia umana e fisiologia digestiva, l’importanza di alimenti crudi da consumare ogni giorno per promuovere gli effetti alcalinizzanti e antinfiammatori necessari per la prevenzione e il trattamento di molte malattie croniche degenerative”

Write a comment